I MIEI ARTICOLI SU NURSENEWS.IT

Qui trovate i miei articoli su nursenews.it

https://www.nursenews.it/index.php/it/itemlist/user/291-alessandramafrica.html

Annunci

MEDITAZIONI SUL NUOVO CODICE DEONTOLOGICO

Dopo aver provato ad analizzare il NUOVO CODICE DEONTOLOGICO quanto più oggettivamente possibile confrontandolo con quello del 2009, vorrei ampliare la riflessione su di un piano più soggettivo.

L’articolo 1 è quello che amo di più (forse l’unico?!?!):

“L’infermiere è il professionista sanitario che nasce, si sviluppa ed è sostenuto da una rete di valori e saperi scientifici. Persegue l’ideale di servizio. È integrato nel suo tempo e si pone come agente attivo nella società a cui appartiene e in cui esercita.”

Nonostante l’espressione “ideale di servizio” , che ritengo poco chiara,  è un articolo che che fonde ottimamente l’idea dell’assistenza infermieristica come ARTE (valori) e SCIENZA (saperi scientifici) e che trasmette l’immagine di un Infermiere professionista “pilastro” della società e potenziale portatore di innovazione (agente attivo).

Un’ottima presentazione per il nuovo codice deontologico che però nel complesso mi ha piuttosto deluso. La mia prima grande amarezza è la scomparsa dell’Art.7

Leggi altro

NUOVO CODICE DEONTOLOGICO

Il 26 novembre è stato presentato ai Collegi italiani la prima stesura del Nuovo Codice Deontologico. Oggi ho cercato di fare un raffronto tra il Codice Deontologico attuale (2009) e quello appena proposto.

Lascio di seguito una tabella riassuntiva di questo confronto. Da una parte troverete gli articoli del nuovo codice affiancati da quelli del 2009 che potevano sovrapporsi, somigliarsi, integrarsi,…

TABELLA RIASSUNTIVA nuovo-codice-deontologico

I DISAPPEARED

Alcuni articoli del Codice Deontologico 2009 non vengono riproposti (non indico quelli che in qualche modo sono stati assorbiti in altri) in quello del 2016 e sono:

ARTICOLO 18 L’infermiere, in situazioni di emergenza-urgenza, presta soccorso e si attiva per garantire l’assistenza necessaria. In caso di calamità si mette a disposizione dell’autorità competente.

ARTICOLO 30 L’infermiere si adopera affinché il ricorso alla contenzione sia evento straordinario, sostenuto da prescrizione medica o da documentate valutazioni assistenziali

ARTICOLO 38 L’infermiere non attua e non partecipa a interventi finalizzati a provocare la morte, anche se la richiesta proviene dall’assistito

ARTICOLO 40 L’infermiere favorisce l’informazione e l’educazione sulla donazione di sangue, tessuti ed organi quale atto di solidarietà e sostiene le persone coinvolte nel donare e nel ricevere

ARTICOLO 49 L’infermiere, nell’interesse primario degli assistiti, compensa le carenze o disservizi provvede a darne comunicazione ai responsabili professionali della struttura in cui opera. Rifiuta la compensazione, documentandone le ragioni, quando sia abituale o ricorrente o comunque pregiudichi sistematicamente il suo mandato professionale.

codice-deontologico-infermieri-2016

codice-deontologico-2009

Cosa ne penso? Un parere soggettivo lo fornirò nel prossimo articolo….. Rimango sempre disponibile ad ascoltare osservazioni, critiche, consigli, aggiunte e qualsiasi altro vogliate dire  al fine di incentivare un dibattito costruttivo in merito a questo nuovo passo della professione infermieristica.

NURSE24 BY ME

Salve a tutti!!!

Lascio di seguito alcuni link di articoli redatti da me in collaborazione con Nurse24…..

L’INFERMIERE FORENSE

http://www.nurse24.it/specializzazioni/management-universita-area-forense/infermiere-legale-e-forense.html

CASO 

http://www.nurse24.it/infermiere/dalla-redazione/responsabilita-sos-infermieri-neonata-alessandria.html

http://www.nurse24.it/infermiere/dalla-redazione/abolire-articolo-49-codice-deontologico-sbagliato.html

….. ed un articolo scritto nel 2015 che parla di Nurse Diary

http://www.nurse24.it/infermiere/nurse-diary-riflessioni-infermiera.html

 

PUBBLICAZIONE TESI LAUREA TRIENNALE

Dopo la pubblicazione di Nurse Diary (https://alenursingblog.wordpress.com/2016/01/01/nurse-diary-7/) che ha fatto volare le emozioni scaturite dall’incontro con il Sistema Sanitario non in veste professionale, ma da “ospite indiretta”, ho voluto rivestire i panni di professionista infermiera e pubblicare la mia Tesi di Laurea Triennale per diffondere la mia visione professionale dell’assistenza infermieristica.

Leggi altro

LIBERA PROFESSIONE

Ho conosciuto la libera professione tramite gli occhi di mia madre. Sveglia molto presto, domeniche e feste impegnate, tanti sacrifici per soddisfare la sete delle Stato, il commercialista, il consulente del lavoro e tanti tanti fornitori. Fatture, numeri, soldi e tante tante responsabilità. Ho sempre vissuto la libera professione come una condanna piuttosto che come un’opportunità. “Trova un lavoro da dipendente, avrai meno cose a cui dover pensare…”. Dopo essermi laureata ho seguito la “filosofia” di casa, sperando di divenire DIPENDENTE di una struttura sanitaria dove poter svolgere al meglio la professione per la quale avevo così tanto studiato.

All’inizio ero contenta, d’altronde era ciò che avevo tanto desiderato, poi è arrivato un contratto part time al 30% che mi permetteva di esercitare la professione “una volta ogni tanto durante il mese”, turni diurni nei quali non facevo tempo a conoscere i miei pazienti e a seguirne il percorso, timore per un contratto a tempo determinato che stava per scadere e sino all’ultimo non sapevo se sarebbe stato rinnovato o no. Germogliava dentro di me una frustrazione così potente che cominciavo a non capire perché nella mia famiglia la “dipendenza” da qualcuno fosse tanto ricercata.

Leggi altro

_49_

Articolo 49
L’infermiere, nell’interesse primario degli assistiti, compensa le carenze e i disservizi che possono eccezionalmente verificarsi nella struttura in cui opera. Rifiuta la compensazione, documentandone le ragioni, quando sia abituale o ricorrente o comunque pregiudichi sistematicamente il suo mandato professionale.

L’articolo 49 del Codice Deontologico degli Infermieri del 2009 è attualmente al centro del dibattito nel mondo infermieristico…insomma sembra essercene sempre una!!!

Le voci all’interno del dibattito chiedono che questo articolo venga abolito poiché legittimerebbe il DEMANSIONAMENTO degli infermieri. Si parla di infermieri che fanno pulizie nei reparti, distribuiscono i pasti…mansioni che non gli competono e che sono lontanissime dall’autonomia professionale prospettata dalle grandi leggi di riforma professionale degli anni ’90 e dalle competenze avanzate e specialistiche di cui si parla ormai da un po’ di tempo a questa parte.

Anche io ho deciso di esprimere il mio parere in merito alla questione visto l’interesse che nutro in merito alle tematiche deontologiche.

Leggi altro

OMAGGIO A TUTTI GLI INFERMIERI

Un omaggio speciale a tutti gli infermieri da chi infermiere non è….

Ringrazio Marco Frasson curatore del sito http://www.fmtech.it/ che nel suo blog ha dedicato uno splendido articolo onorando la PROFESSIONE che ho abbracciato ormai da circa 3 anni. In questo periodo in cui il riconoscimento sociale degli infermieri è messo sotto la lente di ingrandimento, un po’ di supporto non fa mai male!

CON I SUOI OCCHI DA INFERMIERE/A di Marco Frasson lo trovate al seguente link:

Con i suoi occhi da infermiere/a…

 

Foto in evidenza scattata dalla sottoscritta Mafrica Alessandra NIKON D5300 Obiettivo 50mm